Piccoli prestiti Inpdap a pensionati

Prestiti Inpdap Pensionati

I Piccoli Prestiti Inpdap per Pensionati hanno caratteristiche simili ai piccoli prestiti destinati ai dipendenti pubblici (vedi le caratteristiche sotto riassunte).

La differenza sostanziali rispetto a questi è che i Piccoli Prestiti Inpdap per Pensionati hanno un diverso premio di contribuzione al fondo Inpdap che può essere significativamente maggiore.

I premi di contribuzione sono desumibili dalle tabelle ufficiali predisposte dall'INPS (che ha in gestione l'ex Inpdap), che riportiamo qui sotto per convenienza.

Piccoli Prestiti Inpdap Pensionati Annuali

Si possono ottenere da 1 a 2 mensilità nette calcolate sulla pensione, restituibili in 12 rate mensili.

Sono caratterizzati da:

  • un tasso totale annuo di 4,25%
  • spese di amministrazione pari allo 0,50%

Il contributo al fondo rischi dipende dall'età ed รจ desumibile dalla consultazione della tabella ufficiale disponibile nel sito Inpdap. A titolo informativo questi contributi possono raggiungere i valori seguenti:

  • da 18 a 59 anni: 0,17%
  • da 60 a 64 anni: 0,34%
  • da 65 a 69 anni: 0,57%
  • da 70 a 74 anni: 0,96%
  • da 75 a 79 anni: 1,68%
  • da 80 a 84 anni: 2,81%
  • da 85 a 89 anni: 5,06%

Piccoli Prestiti Inpdap Penisonati Biennali

Sono finanziabili importi fino a 4 mensilità nette per una durata di 48 mesi.

Sono caratterizzati da:

  • un tasso totale annuo di 4,25%
  • spese di amministrazione pari allo 0,50%

Il contributo al fondo rischi dipende dall'età:

  • da 18 a 59 anni: 0,35%
  • da 60 a 64 anni: 0,70%
  • da 65 a 69 anni: 1,18%
  • da 70 a 74 anni: 1,96%
  • da 75 a 79 anni: 3,42%
  • da 80 a 84 anni: 5,72%
  • da 85 a 89 anni: 9,79%

Piccoli Prestiti Inpdap Pensionati Triennali

Coi Piccoli Prestiti Inpdap Triennali si può ottenere un finanziamento pari a massimo 6 mensilità nette da restituire in 36 rate.

Sono caratterizzati da:

  • un tasso totale annuo di 4,25%
  • spese di amministrazione pari allo 0,50%

Il contributo al fondo rischi dipende dall'età:

  • da 18 a 59 anni: 0,54%
  • da 60 a 64 anni: 1,08%
  • da 65 a 69 anni: 1,82%
  • da 70 a 74 anni: 3,03%
  • da 75 a 79 anni: 5,25%
  • da 80 a 84 anni: 8,81%
  • da 85 a 89 anni: 14,22%

Piccoli Prestiti Inpdap Pensionati Quadriennali

Può essere erogato un importo massimo di 8 mensilità in 48 rate.

Sono caratterizzati da:

  • un tasso totale annuo di 4,25%
  • spese di amministrazione pari allo 0,50%

l'ISC (Indice Sintetico di Costo - link a wikipedia) è pari allo xxx%.

Il contributo al fondo rischi dipende dall'età:

  • da 18 a 59 anni: 1,20%
  • da 60 a 64 anni: 1,49%
  • da 65 a 69 anni: 2,51%
  • da 70 a 74 anni: 4,17%
  • da 75 a 79 anni: 7,19%
  • da 80 a 84 anni: 12,14%
  • da 85 a 89 anni: 15,39%
© 2008-2016 inps-inpdap.it | prestitiinpdap.inps-inpdap.it | chi siamo | contatti | mappa | privacy | disclaimer